ovidio news
Covid19: andrà tutto bene! Musica, disegni, poesie e tanta fantasia italiana Covid19: andrà tutto bene! Musica, disegni, poesie e tanta fantasia italiana
Italia. di Samanta Di Persio – Si moltiplicano le iniziative per sentirsi e far sentire le persone meno sole. I bambini sono impegnati con... Covid19: andrà tutto bene! Musica, disegni, poesie e tanta fantasia italiana

Italia. di Samanta Di Persio – Si moltiplicano le iniziative per sentirsi e far sentire le persone meno sole. I bambini sono impegnati con la complicità dei genitori a colorare il loro messaggio di speranza: “Andrà tutto bene”.

Siamo consapevoli che il ritorno alla normalità è ancora lontano, le restrizioni sono solo all’inizio, così come siamo consapevoli che qualcosa cambierà inevitabilmente, eppure la fantasia, anche un poco di follia, che ci ha distinti nel mondo da secoli, ce l’abbiamo ancora tutta. I musicisti, ma anche gli autodidatti, gli appassionati, escono sul balcone, si affacciano alla finestra, perfino sul terrazzo e donano musica nelle strade deserte, e chi guarda e ascolta trascorre quei minuti in maniera diversa, in una situazione di quotidianità non sarebbe mai accaduto. Il romano Francesco Cellini è salito sul terrazzo del suo palazzo e si è scatenato con l’inno di Mameli, sulle pagine Facebook del quartiere Monteverde trovate i vari video. Il tam tam di messaggi su qualsiasi mezzo di comunicazione crea dei veri e propri appuntamenti e forse potrebbe diventare un’abitudine che ci accompagnerà in questa quarantena. Gli scrittori e i poeti continuano a scrivere. I bambini iniziano a spazientirsi, non è facile costringerli a rispettare #iorestoacasa, questa è un’occasione per trovare il tempo che solitamente loro desiderano più di ogni altra cosa, stare insieme ai genitori e inventare giochi. A L’Aquila la maestra di yoga Sara Di Francia da mercoledì ha iniziato a dare appuntamento sulla sua pagina Facebook “Kintsugi yoga” dove con una diretta  continua a praticare con le sue corsiste, garantita perfino la lezione per le donne in gravidanza.

Segnali inequivocabili che il Paese non ha nessuna intenzione di arrendersi e mai come in questo momento vuole essere solidale.

Francesco Cellini sul terrazzo nel quartiere di Monteverde, Roma